Atto notorio

Atto notorio
COS'E' In alcuni casi particolari è possibile provare determinati fatti, stati o qualità personali (es. nascita, residenza, cittadinanza) con una dichiarazione resa sotto giuramento da due testimoni, davanti ad un pubblico ufficiale.
I testimoni devono essere maggiorenni, capaci, né parenti, né affini, né interessati all’atto.
Alla redazione dell’atto devono presenziare il richiedente (nel caso di atti per causa di morte è sufficiente la presenza di uno solo degli eredi) e due testimoni, provvisti di carta di identità valida o altro documento equipollente rilasciato da una Amministrazione dello Stato e del Codice Fiscale e del richiedente.
Se si tratta di atto notorio di successione testamentaria è necessario esibire il verbale di pubblicazione del testamento (in copia conforme).
In ogni caso, per gli atti notori ad uso successorio è necessario essere a conoscenza delle generalità complete del defunto e degli eredi.
DOVE E COME

La redazione dell’atto richiede preventivamente la fissazione di un appuntamento, da concordare di persona con la cancelleria (stanza 15/A dalle ore 9.00 alle ore 12.00 dal lunedì al giovedì), depositando contestualmente i seguenti documenti:

  • Fotocopia Carta di identità valida o altro documento equipollente rilasciato da una Amministrazione dello Stato e Codice Fiscale dei testimoni e del richiedente; 

Il giorno dell’atto:

  • 1 marca da bollo di € 16.00